tradizioni natale spagna

Tradizioni natalizie in Spagna

Vi sono molte tradizioni natalizie in Spagna, sia per il Natale che per il Capodanno, molto simili a quelle italiane: pranzi e cene in famiglia, molto cibo, dolci e brindisi. Ma ve ne sono alcune tipiche del paese che per noi italiani possono sembrare curiose o strane.

I 12 chicchi d’uva

Tradizioni natalizie in Spagna

L’ultimo dell’anno, chiamato in Spagna “Nochevieja” (notte vecchia), viene festeggiato sia in casa che nelle numerose feste organizzate per l’occasione in molte piazze spagnole. La più famosa è forse quella della capitale, nella famosa Puerta del Sol. I rintocchi dell’orologio della piazza vengono trasmessi in televisione affinché tutti gli spagnoli possano mangiare “las doce uvas”, i 12 chicchi d’uva che portano fortuna per l’anno nuovo. Ad ogni rintocco va mangiato un chicco. Narra la leggenda che questa tradizione risalga al 1909, quando ci fu un’eccedenza del raccolto di uva. In realtà è un’usanza di cui si hanno testimonianze precedenti.

Si dice anche che sia nata come “protesta” a Madrid dopo che un bando comunale aveva vietato le feste private della borghesia la notte tra il 5 e il 6 gennaio. Un gruppo di persone decise quindi di “protestare” riunendosi nella Puerta del Sol e mangiando dei chicchi d’uva, come erano soliti fare durante le feste per accompagnare lo champagne.

Ora la tradizione è talmente radicata che vengono persino vendute lattine contenenti 12 chicchi d’uva già sbucciati e senza semi (vedi foto qui sopra).

Intimo giallo

In Italia di solito si indossa intimo rosso l’ultimo giorno dell’anno perché si dice che porti fortuna. Anche in spagna il rosso è il colore della Nochevieja e nelle bancarelle sono esposti non solo capi intimi di colore rosso, ma anche cappelli, sciarpe o vestiti. In Spagna però, è comune anche il colore giallo per l’intimo. Si dice che il giallo sia legato al sole, portando quindi buona sorte durante il nuovo anno.

Los Reyes Magos

tradizioni natalizie spagna

Il 6 gennaio è un giorno festivo in Italia, l’Epifania, ma non viene festeggiato molto, venendo eclissato dal Natale e dall’ultimo dell’anno. In Spagna (e in alcune parti del Sud America), invece, l’Epifania (Reyes Magos) è molto festeggiato. In questa data i Re Magi (Reyes Magos) portano doni ai bambini e si festeggia con un dolce particolare, el roscón de Reyes (il ciambellone dei Magi). Si tratta di un ciambellone decorato con frutta candita al cui interno vengono nascosti una statuina e un fagiolo. Chi trova la statuina avrà fortuna, mentre chi trova il fagiolo… dovrà pagare il ciambellone!

In realtà esistono diversi modi di vivere questa tradizione. Ricordo che la mia professoressa spagnola all’università ci raccontò un giorno di questa tradizione e di come, nella sua famiglia, nascondessero nel ciambellone solo un fagiolo. Chi lo trovava avrebbe avuto fortuna. Suo padre conservava tutti i fagioli nel suo portafogli, gonfiandolo esageratamente, ma rifiutandosi di toglierli.

Mettere i soldi nelle scarpe

Un’altra tradizione per avere soldi e fortuna nel nuovo anno è quella di mettere del denaro nelle scarpe la notte del 31 dicembre; una moneta o una banconota sono sufficienti. Altre tradizioni riguardanti il denaro sono quelle di mettere una banconota sotto al piatto del cenone di capodanno oppure mettere denaro in diversi angoli della casa.

Similarità con le tradizioni italiane

Essendo un paese vicino, sia geograficamente che culturalmente, all’Italia, molte tradizioni sono le stesse. Ad esempio i fuochi artificiali durante l’ultimo dell’anno. Oppure il brindisi, da farsi rigorosamente con champagne o cava. Come ho accennato anche l’intimo rosso è una delle tradizioni spagnole, ma anche i dolci a tavola come torte e torroni.

 

Sicuramente esistono diverse varianti di queste tradizioni, come è normale che sia e come succede anche in Italia. Dipende dalla zona e a volte dall’età di chi li pratica. Se conosci altre tradizioni, condividile nei commenti qui sotto!

Articolo creato 125

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto