cosa è il complemento di termine

Il complemento di termine

Vediamo oggi cosa è il complemento di termine, come si esprime e qualche esempio.

Il complemento di termine – cosa è?

  • La funzione del complemento di termine è quella di indicare la persona, l’animale o la cosa a cui ci si rivolge o su cui viene svolta l’azione espressa dal verbo.
  • È introdotto dalla preposizione A sia semplice (a), che articolata (al, allo, alla, alle, agli, ai).
  • Con i pronomi mi, ti, ci, vi, gli, le, si, loro, non serve la preposizione “a”.
  • Con cui, la preposizione è facoltativa.
  • Risponde alle domande: a chi? A che cosa?

Esempi:

  • Do da bere al gatto = Do da bere. A chi? Al gatto. = Il complemento di termine è “al gatto”
  • La tua borsa è uguale alla mia = La tua borsa è uguale. A cosa? Alla mia = Il complemento di termine è “alla mia”.
  • Luca mi parla dei suoi amici = Luca parla dei suoi amici. A chi? A me (mi). Il complemento di termine è “mi”.

► Attenzione! I pronomi mi, ti, ci, vi, gli, le, si, loro, non sono sempre un complemento di termine, possono essere anche un complemento oggetto. Sta a noi verificare quale funzione svolgono. Come?

  • Se significano a me, a te, a lui, a lei, a noi, a voi a loro, e se rispondono alle domande “a chi?” “a che cosa”? allora sono complementi di termine.
  • Se significano me, te, lui, lei, noi, voi, loro, e non rispondono a “chi?” o “che cosa?” allora sono complemento oggetto.

Esempi:

Ti presto la mia bicicletta = Presto la mia bicicletta. A chi? A te (ti) = “ti” è complemento di termine.

Ti chiamo domani = Chiamo. Chi? Chiamo te (ti) = “ti” è complemento oggetto.

Articolo creato 99

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto