chiedere scusa in spagnolo

Come si dice scusa in spagnolo – perdón, disculpa, lo siento, lo lamento

Come si dice scusa in spagnolo? Mentre in italiano si tende a usare solo “scusa”, in spagnolo ci sono diverse frasi per scusarti, a seconda della situazione.

Corso di spagnolo: prima lezione gratis

Come si dice scusa in spagnolo? – Opzioni e frasi esempio con “scusa” in spagnolo

► PERDÓN – DISCULPA

Queste due parole possono essere usate non tanto per chiedere scusa, ma per attirare l’attenzione di qualcuno o in situazioni non gravi. Ad esempio se dobbiamo chiedere informazioni per strada e attiriamo l’attenzione di qualcuno dicendo “scusa, sai dov’è la farmacia?”.

  • Perdón può essere usato sia in contesti formali che informali
  • Disculpa viene usato in contesti informali (scusa)
  • Disculpe viene usato in contesti formali (scusi)

Esempi 

  • Perdón, ¿sabe usted la hora? = Scusi, sa che ore sono?
  • Perdón, ¿sabes a que hora llega el autobús? = Scusa, sai a che ora passa l’autobus?
  • Disculpa, no quise molestarte = Scusa, non volevo darti fastidio.
  • Disculpe, ¿sabe a qué hora abre el museo? = Scusi, sa a che ora apre il museo?

► SIENTO – LO SIENTO

Lo siento si usa per situazioni un po’ più serie ed equivale al nostro “mi dispiace”. Siento significa “mi dispiace di…” e deve avere una specificazione dopo.

Esempi 

  • Lo siento, pero no puedo ayudarte = Mi dispiace, ma non posso aiutarti
  • Siento mucho haberme peleado contigo = Mi dispiace molto aver litigato con te. 

Possiamo usare “lo siento” da solo, per dire solo “mi dispiace”, ma come vedi, “siento” ha bisogno di un verbo subito dopo e non può essere usato da solo

  • Me han robado la bicicleta. Lo siento = Mi hanno rubato la bicicletta. Mi spiace.
  • Me han robado la bicicleta. Siento          Cosa “sientes”? Devi specificare
  • Me han robado la bicleta. Siento que te haya ocurrido esto. = Mi spiace che ti sia successo questo.

► LAMENTO – LO LAMENTO

Funziona come “lo siento”, qundi “lo siento” può essere usato da solo, mentre “siento” deve essere seguito da una specificazione. Ha lo stesso significato di “lo siento”, ma più formale e per situazioni più spiacevoli e gravi. Un incidente o un lutto, ad esempio. Si può usare anche per situazioni meno gravi, ma tende ad essere un po’ più formale.

Esempi 

  • Lamento que te haya atropellado un auto. = Mi spiace che ti abbia investito un’auto
  • Me ha atropellado un auto. Lo lamento. = Mi ha investito un’auto. Mi spiace

► TE PIDO PERDÓN 

Si usa quando vuoi chiedere scusa. (Pedir = chiedere per ottenere)

Esempi 

Te pido perdón por haberte mentido = Ti chiedo scusa per averti mentito

Sentir è un falso amico?

Mmmh… sì e no. Può voler dire “sentire”, ma non come lo intendiamo noi. In italiano il verbo “sentire” si usa per dire un sacco di cose:

Sentire in italiano

  • Sensazioni fisiche: mi sento male
  • Sentire suoni: parla più forte, non ti sento!
  • Ascoltare: sto sentendo la radio

In spagnolo, invece, questi significati si esprimono con altri verbi.

Sentir in spagnolo

L’unico significato che spagnolo e italiano hanno in comune per il verbo “sentir/sentire” è quello delle sensazioni fisiche. 

► Sensazioni fisiche 

  • Me siento mal = mi sento male
  • Siento tu mano que toca la mía, ¡quitala! = sento la tua mano che tocca la mia, spostala!

► Mostrare dispiacere

  • Lo siento mucho = mi spiace molto

Per gli altri significati bisogna usare verbi diversi.

► Sentire nel senso di ascoltare – Escuchar

  • Estoy escuchando la radio = sto sentendo la radio
  • ¿Por qué nunca me escuchas? = perché non mi ascolti mai?

► Sentire nel senso di percepire un rumore – Oír

  • Habla más fuerte, no te oigo = parla più forte, non ti sento

Corso di spagnolo: prima lezione gratis

 

Articolo creato 102

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto