Complemento d’agente e di causa efficiente – spiegazione ed esempi

In questo articolo spiegherò il complemento d’agente e di causa efficiente e le differenze con il complemento di fine o scopo, già spiegato in questo articolo. Complemento d’agente e di causa efficiente Entrambi questi complementi sono introdotti dalla preposizione da (semplice o articolata) indicano chi o cosa ha provocato l’azione subita dal soggetto della frase. […]

Complemento di fine o scopo

Il complemento di fine o scopo indica, come è facile intuire, un fine, uno scopo, un obiettivo o una meta per il quale viene svolta l’azione espressa dal verbo. Ad esempio: Mi alleno per vincere la maratona. L’azione espressa dal verbo allenarsi viene svolta per uno scopo preciso, ovvero quello di vincere la maratona. Da […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto